Spese di giustizia

Contributo unificato in altri procedimenti

Aggiornamento 25 giugno 2014

  • per i processi di volontaria giurisdizione – € 98,00
  • per i processi speciali di cui al libro IV, tit. II, capo VI c.p.c. (procedimenti in Camera di Consiglio) – € 98,00
  • reclami contro i provvedimenti cautelari (Circolare Ministeriale n. 5 del 31-07-02) – € 98,00
  • regolamento di competenza – C.U. ordinario
  • regolamento di giurisdizione – C.U. ordinario
  • per le procedure di opposizione a ordinanza-ingiunzione art 23 L. 689/81 (*) – C.U. ordinario (1)
  • provvedimenti del Tribunale che rendono esecutivo il lodo arbitrale di cui all’art. 825 c.p.c. – € 98,00
  • procedimento per correzioni errori materiali – ESENTE

(1) Gli atti del processo sono soggetti soltanto al pagamento del C.U., nonché delle spese forfetizzate ex art. 30 TU spese di giustizia (€ 27,00). Il Ministero della Giustizia, con nota del 28 settembre 2010, ha specificato che: “Per quanto attiene i processi di competenza del giudice di pace, anche nella materia in oggetto (giudizio di opposizione alle sanzioni amministrative. procedimento ex art. 23 L. 689/1981), rimane vigente la specifica previsione normativa di parziale esenzione delle spese, disciplinata dall’art. 46, della legge 21 novembre 1991, n. 374, pertanto le cause di competenza del giudice di pace, il cui valore non eccede la somma di € 1.033, sono soggette al pagamento del solo contributo unificato, in armonia con quanto previsto per le cause di diverso oggetto.

Vedi anche:

© 2019 | FOROLEGALE™ - Servizi per studi legali a Bologna | Partita IVA IT02839371206
Privacy Policy | Cookie Policy | Contatti